Autorizzazione all'utilizzo dei cookies

Tu sei qui

Internazionalizzazione

alternanza scuola lavoro
.

L'IMPORTANZA DELLE LINGUE STRANIERE
Conoscere le lingue straniere favorisce il confronto con altre culture, consente di apprezzare tradizioni e costumi di diverse nazioni, permette di abbattere le barriere che dividono i popoli. Parlare una lingua diversa dalla propria apre nuovi orizzonti occupazionali e facilita la mobilità transnazionale. Poiché la società è in continua trasformazione e le aziende del territorio richiedono personale sempre più qualificato, si è ritenuto opportuno fornire agli studenti le competenze necessarie per far fronte alle richieste del mercato del lavoro.

In ambito lavorativo

La conoscenza delle lingue straniere, arricchendo il curriculum, favorisce l’inserimento nel mondo del lavoro, costituendo un plusvalore nel contesto europeo.
Viene richiesta dalle aziende, in particolare quelle che lavorano e che hanno contatti con l’estero. La certificazione linguistica, attestando in modo chiaro il livello di padronanza, offre buone possibilità di inserimento lavorativo.

In ambito universitario

Le lingue straniere agevolano chi intende proseguire gli studi, sia all’estero che in Italia. Per l’iscrizione nelle varie università europee è previsto un determinato livello di competenza linguistica, in Italia molte università e scuole post–universitarie richiedono certificazioni linguistiche che attestino la conoscenza delle lingue straniere degli studenti.

Sono due gli strumenti di lavoro utilizzati per definire i livelli di capacità che consentono di misurare i progressi degli apprendenti a ogni livello di approfondimento: il Quadro Comune Europeo di Riferimento (QCE), in inglese Common European Framework of Reference for Languages (CEF), e il Portfolio Linguistico Europeo.

LE ATTIVITA' PREVISTE DALL'ISTITUTO "MARCO POLO"

L’Istituto Marco Polo di Colico, in linea con le Indicazioni nazionali e con i piani di studio dei diversi indirizzi, sensibilizza gli alunni verso l’apprendimento delle lingue straniere mediante una serie di iniziative:

• Potenziamento “Classi aperte”
• Certificazioni linguistiche
• Scambi linguistici
• Progetto “Intercultura”
• Moduli CLIL
• Settimana studio all’estero
• Scambi artistico-culturali
• Visione film in lingua

Il potenziamento delle lingue straniere

La scuola offre agli studenti che intendono approfondire lo studio di una lingua straniera la possibilità di seguire lezioni mirate in attività di “classi aperte”, tenute in orario curricolare e/o extracurricolare, perseguendo i seguenti obiettivi:
• educare all'apertura culturale;
• ampliare l’offerta formativa;
• preparare gli studenti all’inserimento nel mondo del lavoro, all’università, alla formazione tecnica superiore (ITS);
• potenziare la competenza comunicativa delle lingue straniere: Inglese, Francese, Tedesco, Spagnolo;
• utilizzare le abilità linguistiche per specifici moduli di CLIL;
• facilitare esperienze di mobilità scolastica internazionale;
• consentire l’acquisizione delle competenze richieste dal Consiglio d’Europa per gli Esami di certificazione Internazionale.

Le certificazioni linguistiche

L’istituto prepara gli studenti al conseguimento della certificazione linguistica, che si consegue con esame tenuto da apposito ente certificatore. Il livello di conoscenza della lingua è certificato da un attestato con valore internazionale.
La certificazione linguistica è lo strumento di riconoscimento ufficiale delle competenze d’uso di una lingua straniera moderna ed è utilizzata da chi, per motivi personali, di lavoro o di studio necessita di una dichiarazione ufficiale che garantisca la padronanza in una determinata lingua. Le certificazioni sono riconosciute come crediti formativi per l’esame di Stato.
Le certificazioni internazionali previste dal nostro istituto sono:

 Lingua Inglese: PET (Liv. B1), classi terze;
 Lingua inglese: FCE (Liv. B2), classi quarte e quinte;
 Lingua Spagnola: DELE( Liv. B1), classi quinte;
 Lingua Tedesco : ZD (Liv. B1 e B2), classi quarte e quinte.

Scambi linguistici

Lo scambio, rivolto agli studenti del secondo biennio e quinto anno dell’indirizzo Turismo, si articola in due fasi. La prima prevede l’accoglienza in Italia degli studenti stranieri ospiti presso le famiglie, mentre la seconda nel Paese estero, presso il campus della scuola o le famiglie.
Obiettivi principali sono:
- Promozione delle competenze di cittadinanza in una dimensione europea;
- l'esperienza interculturale in un altro Paese, in seno ad una famiglia;
- il miglioramento delle competenze linguistiche.

Progetto INTERCULTURA

L’istituto aderisce al progetto Intercultura consentendo, a chi vuole fare l’esperienza di un anno all’estero, di:
- sviluppare competenze interculturali e di apprendimento;
- imparare ad orientarsi al di fuori del proprio ambiente sociale, confrontarsi con culture differenti dalla propria;
- stimolare interesse per le lingue straniere;
- stabilire relazioni con persone con cui si condivide l’esperienza;
- sviluppare competenze diverse mirate alla sensibilizzazione delle tematiche mondiali e alla capacità di interagire con esse.

Moduli CLIL

Saranno attivati moduli CLIL in lingua straniera, da un insegnante di discipline non linguistiche, per l’integrazione delle abilità linguistiche e per stimolare la motivazione e gli apprendimenti negli studenti.

Settimana studio all’estero

Verranno organizzate settimane studio per conciliare l’apprendimento della lingua e la conoscenza di altre nazioni. I percorsi in atto sono i seguenti:
- Paese anglosassone (tutte le classi TERZE)
- Spagna (classi quarte dell’indirizzo turistico).

Scambi artistico-culturali

Si favorirà la mobilità scolastica Internazionale per apprendere non solo le lingue, ma anche per entrare nel vivo di culture diverse, di altri stili di vita e di pensiero.

Visione film in lingua

È prevista la visione di alcuni film in lingua originale, per migliorare le capacità di ascolto e comprensione del parlato, oltre che arricchire il lessico in lingua.

Sito realizzato a partire da  "Un CMS per la scuola" di Porte Aperte sul Web, Comunità di pratica per l'accessibilità dei siti scolastici - USR Lombardia.
Il modello di sito è rilasciato sotto licenza Attribuzione-Non commerciale-Condividi allo stesso modo 3.0 Unported di Creative Commons.